DOTT.SSA CHIARA PASSARELLI 

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA ROMA

PSICOLOGA, ESPERTA IN PSICODIAGNOSI E PSICOLOGIA GIURIDICA,

SPECIALIZZANDA IN PSICOTERAPIA SISTEMICO-RELAZIONALE


Formata come esperta in psicodiagnosi per adulti e minori ed in psicologia giuridica, iniziando l’attività lavorativa come Psicodiagnosta nell’ambito di Consulenze Tecniche per il Tribunale Ordinario e la Procura della Repubblica di Roma, in situazioni di separazione genitoriale e sospetto abuso o maltrattamento a carico dei minori.
Dal 2012 faccio parte del gruppo di esperti psicologi della Procura di Roma, incaricati delle attività di raccolta di sommarie informazioni di persone minorenni vittime o testimoni di situazioni di violenza. 

Ciò che mi importa è il processo stesso del pensiero. Quando io lo esercito sono molto contenta. Quando riesco ad esprimerlo in modo adeguato nella scrittura, di nuovo sono molto soddisfatta. Ottenere io un’influenza? No, io voglio comprendere. E quando altri comprendono – nello stesso senso in cui io ho compreso- allora provo una soddisfazione comparabile a quella che si prova quando ci si sente a casa propria.


(H. Arendt ‘La lingua materna. La condizione umana e il pensiero plurale’).

PSICOLOGIA GIURIDICA

Consulenze Tecniche di Parte (CTP) – Valutazioni per il risarcimento del danno psichico

TERAPIA DEL BAMBINO E DELL’ADOLESCENTE

Diagnosi e trattamento di problematiche dell’età evolutiva

PSICOTERAPIA INDIVIDUALE, DI COPPIA E FAMILIARE

Consulenza e sostegno psicologico per l’individuo, la coppia e la famiglia

SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’

percorsi di accompagnamento al ruolo genitoriale e di sostegno alla continuità genitoriale nei casi di separazione coniugale

La famiglia di fronte alla disabilità

La malattia grave che si evidenzia in un figlio è un evento stressante che chiama in causa fortemente la dimensione delle generatività. Quando coincide con la nascita, essa colpisce la famiglia in un momento del suo ciclo di vita che si vorrebbe gioioso e la rende...

leggi tutto

Perdere una persona cara

Intorno ai cinque, sei anni i bambini si confrontano in genere con il tema della morte e fanno spesso domande al riguardo. Quando una perdita colpisce persone molto vicine al bambino, il lavoro del lutto segue uno sviluppo simile a quello dell’adulto ed abbastanza...

leggi tutto

RICEVO SU APPUNTAMENTO IN STUDIO

Hai bisogno di aiuto? richiedi una consulenza

3 + 5 =